IL SITO VECCHIO NON FA BUON BRODO

la gallina vecchia la possiamo anche saper riconoscere (sinceramente io no)… ma come riconoscere un sito “vecchio”?
Perchè, ha una data di scadenza? Ad un certo punto perde le penne?!
Beh, in un certo senso, sì.
Tutta colpa dell’innovazione tecnologica che esige sempre nuovi standard.
Tutta colpa delle nuove modalità di fruizione del web (tablet e cellulari).
Tutta colpa dei nuovi standard di visualizzazione grafica (per i più modaioli).
Tutta colpa del seo, perchè se il sito non è nella prima/seconda pagina di google… beh, è una tragedia greca.
Tutta colpa della monotonia, perchè con il tempo ogni sito “stufa” e va rinnovarlo, rinfrescato nella comunicazione e nella struttura. Un’attenzione che il nostro pubblico di certo apprezzerà.

Si però, che bella lotta… e che faticaccia andare a scomodare Esopo per chiedergli in prestito la sua di gallina… quella dalle uova d’oro però!
Perchè il web è l’agente che non dorme mai e arriva dappertutto. Se vogliamo che faccia bene il suo lavoro, pretendendo risultati in un mercato così competitivo, dobbiamo mettergli a disposizione uno strumento (sito) il più vincente possibile.

E quindi? Visto che è tanto facile parlare, ed è nel dare l’esempio che si vede chi ci crede davvero… ecco il nuovo look digital di SI.BE Group.

Per insaporire il brodo la gallina vecchia è perfetta non lo è altrettanto per insaporire il vostro business.